Ruggiero Giuseppe Boscovich (Dubrovnik 1711 - Milano 1787) è tra gli scienziati più rappresentativi del Settecento Europeo. Nato da padre croato e madre italiana, dopo i primi anni di scuola presso il locale collegio gesuitico (Ragusinum), fu inviato quattordicenne a proseguire gli studi a Roma nel Collegio Romano della Compagnia di Gesù. Professore di matematica presso lo stesso Collegio Romano dal 1740-41 al 1763-64, poi all'Università di Pavia, infine a Parigi come Direttore dell'Ottica Navale, i suoi contemporaneei ne riconobbero soprattutto le opere matematiche, astronomiche e di filosofia naturale. Tuttavia, i suoi contributi spaziarono in aree molteplici e variegate, dalla geodesia all'ottica teorica e pratica, dalla meteorologia all'idrologia e all'idraulica, dalla statica delle costruzioni alla gnomonica. Non gli furono estranei persino interessi per l'antiquaria e la poesia (compose soprattutto poesie didascaliche e opere d'occasione), né manca il resoconto di uno dei suoi numerosi viaggi: l'itinerario di ritorno da Costantinopoli a Roma via terra, attraverso l'Europa orientale.

Di questa multiforme attività scientifica, di questa poliedrica figura di savant, intende fornire un ritratto il più possibile variegato l'Edizione Nazionale delle Opere e della Corrispondenza di Ruggiero Giuseppe Boscovich. Istituita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali il 27 aprile 2006, è nata sotto gli auspici di quattro istituzioni che alla sua figura devono moltissimo, direttamente o indirettamente: l'Osservatorio Astronomico di Brera in Milano, alla cui fondazione egli contribuì; l'Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL, della quale fu uno dei soci fondatori; la Pontificia Università  Gregoriana, erede del celebre Collegio Romano nel quale egli insegnò per circa venti anni; l'Accademia croata di scienze e arti, in rappresentanza di una tradizione scientifica e culturale in cui Boscovich ebbe le sue radici.

L'Edizione Nazionale intende promuovere la ricostruzione e la conoscenza dell'opera di Ruggiero Boscovich mostrandone al contempo - mediante la pubblicazione di una notevole produzione epistolare - i legami con il contesto intellettuale e scientifico dell'epoca. Opere a stampa e corrispondenza sono disponibili su CD e Web, accessibili dalla Biblioteca digitale. Le altre sezioni di questo sito illustrano il progetto dell'Edizione Nazionale e offrono informazioni sulla vita e l'attività scientifica di Boscovich e sulla bibliografia secondaria.
 
----
 
Enti patrocinatori:
Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL
Hrvatska akademija znanosti i umjetnosti (Accademia Croata di Scienze e Arti)
INAF - Osservatorio Astronomico di Brera
Pontificia Università Gregoriana
 
----
 
La nascita e lo sviluppo del progetto dell'Edizione Nazionale Boscovich sono stati resi possibili da finanziamenti straordinari da parte di:
Fondazione Cariplo
INAF - Osservatorio Astronomico di Brera
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze
Pontificia Università Gregoriana

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito